Centro regionale per l'accessibilità

Centro regionale per l'accessibilità

Logo Po-Net

Barriere architettoniche

Centro regionale per l'accessibilità

Il Centro regionale per l'accessibilità (Cra) è andato a sostituire il Centro regionale per l'informazione e la documentazione (Crid), che operava dal 2008.

Il Cra gode di finanziamenti specifici per una serie di attività, che vanno dal supporto per il coordinamento e l’attuazione delle politiche regionali in tema di disabilità, alla promozione di iniziative sul territorio per diffondere la cultura dell’accessibilità e dell’inclusione. In particolare:

  • supporto alle direzioni regionali per il coordinamento e l’attuazione delle politiche regionali in tema di disabilità;
  • informazione e consulenza in materia di accessibilità e barriere architettoniche, in particolare per l’adattamento domestico e il supporto all’autonomia;
  • monitoraggio delle iniziative e dei progetti in tema di accessibilità a nuove tecnologie;
  • collaborazione alla gestione e aggiornamento del portale regionale sulla disabilità;
  • consulenza agli operatori pubblici coinvolti nei percorsi dedicati alle persone con disabilità;
  • promozione di iniziative sul territorio regionale per una reale diffusione della cultura dell’accessibilità e per l’inclusione delle persone con disabilità.

Il Centro è gestito dall’Usl Toscana centro e collabora, oltre che con il Cnr, anche con il dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze.

Data ultima revisione dei contenuti della pagina: lunedì 01 ottobre 2018

- Inizio della pagina -
Il progetto Sportello disabili ancH'io è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it