Bonus Vacanze

Bonus Vacanze

Logo Po-Net

Vacanze

Bonus Vacanze

Il Bonus Vacanze è stato prorogato fino al 30 giugno 2022. E' quindi sfruttabile fino al prossimo anno da chi o ha richiesto lo scorso anno senza usarlo, senza dover rifare la domanda.

Dall’estate 2021 il bonus si può spendere anche presso le agenzie di viaggio.

Il Bonus Vacanze consiste in uno sconto fino a 500 € da utilizzare per soggiorni in strutture aderenti, quali hotel, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast italiani. E' un’agevolazione introdotta dal decreto Rilancio e rivolta ai nuclei familiari composti da 1 o più membri. Viene stabilito in base all’ISEE e al numero di componenti.

Il beneficio massimo è di 500 € spendibili in una sola struttura in un'unica soluzione.

E’ fruibile sia in parte come sconto immediato sul costo del soggiorno e sia in parte come detrazione d’imposta nella dichiarazione dei redditi 2021.

Spetta a tutti i nuclei familiari e ai single che non superino la soglia ISEE di 40.000 €.

Gli importi sono:

500 € alle famiglie di 3 o più persone:

300 € coppie e nuclei familiari di 2 persone;

150 € a nuclei familiari composti da una persona.

Il credito del bonus viene erogato all'80 % subito come sconto sul pagamento alla struttura turistica, e il 20 % in un secondo momento come detrazione d'imposta con la dichiarazione dei redditi 2021. Spetta per un unico soggiorno, da effettuare entro il 30 giugno 2022.

Per richiedere il bonus occorrono:

ISEE in corso di validità;
credenziali Spid (o CIE 3.0);
App IO

 

 

Data ultima revisione dei contenuti della pagina: mercoledì 26 maggio 2021

- Inizio della pagina -
Il progetto Sportello disabili ancH'io è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it